Approfondimenti

In un precedente articolo ci siamo occupati della tornitura spiegando cos’è e quali sono le macchine impiegate in questa tipologia di lavorazione. Ora vogliamo dedicare un ulteriore articolo a questo argomento approfondendo le diverse tipologie di lavorazione possibili con la tornitura.

Tornitura verticale:

La tornitura verticale è una lavorazione particolare in cui il tornio è ruotato di 90° e si sviluppa in modo tale da orientare il mandrino verticalmente, che consente di risparmiare moltissimo tempo eseguendo diversi processi in un colo ciclo, come? Avendo il mandrino principale del tornio la funzione di braccio pick-up in grado di eseguire tutti movimenti durante la lavorazione la tempistica di lavorazione viene notevolmente ridotta.

Il portale a slitta con il mandrino pick-up è un elemento particolare del tornio verticale e svolge un ruolo fondamentale supportando il cannotto con il mandrino di lavorazione integrato ed eseguendo movimenti sugli assi X, Y e Z.

Questo tipo di lavorazione è indicata quando le dimensioni dell’oggetto rendono difficoltosa l’installazione in orizzontale e consente pertanto di realizzare componenti di grandi dimensioni. La tornitura verticale viene impiegata anche per realizzare pezzi rotondi in grande quantità.

Tornitura CNC:

La tornitura CNC (acronimo di Computer Numerical Control), è una lavorazione che avviene come in un normale tornio ma con il processo automatizzato interamente al computer.

Nella tornitura CNC, la barra metallica è sistemata sul mandrino del tornio a controllo numerico, mentre un utensile apposito lavora per asportare il materiale e creare le forme desiderate. Il tornio realizza rapidamente i pezzi mediante utilizzando utensili automatizzati. Nella tornitura a controllo numerico tutto è automatizzato, l’operatore infatti si limita ad inserire i dati del progetto nel software di elaborazione ed interviene solo in caso di malfunzionamenti o guasti.

I vantaggi di questa lavorazione sono l’altissima precisione e la ripetibilità del processo, fattori che rendono questa lavorazione l’ideale per le produzioni in serie.

Tornitura plurimandrino:

La tornitura plurimandrino è una lavorazione automatizzata che consente la lavorazione di diversi componenti in contemporanea. Per poter funzionare la tornitura plurimandrino prevede che la testa alloggi più mandrini portapezzi che ruotano a velocità diverse lavorando così più pezzi diversi contemporaneamente aumentando così esponenzialmente la velocità di lavorazione.

 

Noi di CpGrinding Srl ci occupiamo di lavorazioni meccaniche di precisione conto terzi. Contattaci per maggiori informazioni

+39035940042

commerciale@cpgrinding.eu

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *